Carne

Pollo alla cacciatora

pollo alla cacciatora
pollo alla cacciatora

Pollo alla cacciatora: un secondo piatto facile, veloce e super gustoso! Il pollo alla cacciatora è una prelibatezza culinaria tipica della cucina italiana, amata in tutto il mondo per il suo gusto irresistibile e la semplicità nella preparazione. Questo piatto classico è una vera e propria celebrazione di sapori mediterranei, combinando ingredienti freschi e aromi per creare un’esperienza culinaria indimenticabile.

Pezzi di pollo succulenti cotti lentamente in una saporita salsa a base di pomodoro, vino rosso, aglio, e una selezione di erbe aromatiche come rosmarino e alloro.

La tenerezza del pollo, arricchita dalla ricca salsa, rende questo piatto irresistibile per grandi e piccini. Si tratta di una ricetta versatile che si presta a numerose varianti, semplice ma gustosa! Questo piatto è ideale per le occasioni speciali, ma può anche essere un pranzo o una cena deliziosa per una giornata qualsiasi. Accompagnato da un contorno di verdure di stagione, o da Patate croccanti in padella, il pollo alla Cacciatora saprà conquistare i palati più esigenti.

Scopri anche le ricette Straccetti di pollo alla paprika dolceNuggets di pollo e i bocconcini di pollo al forno!

Seguimi su Instagram!

pollo alla cacciatora

Pollo alla cacciatora

Nessun voto
Preparazione 10 minuti
Cottura 45 minuti
Difficoltà Facile
Costo Basso
Porzioni 4 persone

Ingredienti
 

  • 4 sovracosce di pollo (oppure 1 pollo intero)
  • 4 cosce di pollo
  • 800 g pelati (peso lordo)
  • 2 foglie di alloro
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 bicchiere di vino bianco o rosso
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla piccola
  • 1 carota
  • olio di semi
  • sale

Istruzioni

  1. Tagliate a dadini piccoli il sedano, la carota e la cipolla, e rosolate il tutto in padella con un filo d'olio. Aggiungete uno spicchio d'aglio, il rosmarino e l'alloro e cuocete per qualche minuto.
  2. Aggiungete quindi il pollo a pezzi e rosolatelo a fuoco medio alto per 5 minuti per lato. Sfumate con un bicchiere di vino e lasciate evaporare la parte alcolica.
  3. Quando il pollo è ben rosolato da entrambi i lati aggiungete i pelati.
  4. Abbassate il fuoco fino a farlo sobbollire, coprite con coperchio e cuocete per circa 30 minuti.
  5. A metà cottura, girate il pollo sul lato opposto. Mi raccomando durante la cottura verificate sempre che non si bruci, eventualmente abbassate il fuoco, date un giuro e aggiungete un bicchiere di brodo. Un po' prima che finisca la cottura aggiustate di sale.
  6. A fine cottura la parte liquida dei pelati sarà evaporata e sarà rimasto un bel sugo corposo di pomodoro.
Provato questa ricetta?Votala e commenta qui sotto!
Potrebbe anche piacerti:
Carne

Vitello tonnato

Vitello tonnato: un piatto tipico della cucina piemontese! E’ una ricetta molto gettonata soprattutto negli anni ’80: veniva replicato sempre…
Carne

Come legare l'arrosto

Eccoci qui, con il tanto agognato arrosto: quando, in una ricetta, lo vediamo legato con lo spago scappiamo a gambe…
Carne

Pollo e patate al forno o in friggitrice ad aria

Pollo e patate al forno o in friggitrice ad aria: un secondo piatto di carne COMPLETO, GUSTOSO e SFIZIOSO. FACILE e VELOCE,…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota la ricetta!