Primi

Gnocchi con ricotta e pesto di pistacchio

gnocchi con ricotta e pesto di pistacchio
gnocchi con ricotta e pesto di pistacchio

Desiderate stupire i vostri ospiti con un piatto davvero speciale? Allora la ricetta che fa per voi è quella degli gnocchi con ricotta e pesto di pistacchio!

Preparare questo piatto vegetariano è semplicissimo, anche se non siete dei cuochi provetti. Seguendo passo dopo passo la ricetta, in poco tempo avrete davanti a voi un primo piatto delizioso e raffinato, perfetto per un’occasione speciale o per una cena in famiglia.

Il connubio tra la morbidezza degli gnocchi di patate, la cremosità della ricotta e il gusto fresco e aromatico del pesto di pistacchio vi conquisterà al primo assaggio. Un’esplosione di sapori che lascerà tutti a bocca aperta.

Insomma, gli gnocchi con ricotta e pistacchio sono un vero e proprio jolly in cucina, in grado di soddisfare anche i palati più esigenti. Pronti a mettervi alla prova?

Con questa ricetta, il successo in cucina è garantito!

Scopri anche la ricetta degli Gnocchi di melanzana senza impasto, Gnocchi con crema di parmigiano e funghi e della Pasta con spada e pesto di pistacchio

Seguimi su Instagram!

gnocchi con ricotta e pesto di pistacchio

Gnocchi con ricotta e pesto di pistacchio

5 da 2 voti
Preparazione 30 minuti
Cottura 45 minuti
Difficoltà Facile
Costo Basso
Porzioni 4 persone

Ingredienti
 

Per gli gnocchi

  • 600 g patate rosse
  • 220 g farina 00
  • farina di semola
  • sale

Per il sugo

Per la decorazione finale

Istruzioni

  1. Cuocete le patate in acqua bollente per 35/40 minuti. Scolatele e quando sono ancora calde passatele nello schiacciapatate intere con la buccia (gli scarti non usciranno dai fori), direttamente su una spianatoia con la farina.
  2. Aggiungete il sale e iniziate ad impastare bene il tutto velocemente senza lavorare troppo il composto e senza aggiungere troppa farina, diversamente rischierete di ottenere degli gnocchi troppo duri.
  3. Una volta che avrete ottenuto un impasto omogeneo, prendetene una piccola parte, coprite con un canovaccio l'impasto restante e iniziate a formare con l'aiuto di poca farina di semola, un salamino spesso circa 1 cm.
  4. Dividetelo in tanti tocchetti con un coppa pasta e ripassateli nella farina di semola in modo da evitare che si appiccichino.
  5. Lasciate asciugare i vostri gnocchi su teglia con carta forno e farina di semola per un paio d'ore. Se li terrete troppo all'aria si rischia che diventino troppo secchi in superfice e se non li fate asciugare a sufficienza ma li cuocete subito rischiate che si appiccichino in cottura.
  6. Eventualmente potete anche congelarli: prima su teglia per 30 minuti, poi negli appositi sacchetti. All'occorrenza basterà buttarli direttamente in acqua bollente.

Per il sugo

  1. In una ciotola mescolate la ricotta, la scorza di limone, il pesto di pistacchi, sale e pepe.
  2. Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua bollente salata.
  3. Versate il condimento in padella e cuocete per un paio di minuti. Diluite con un paio di mestoli di acqua di cottura.
  4. Scolate gli gnocchi quando vengono a galla (ci vorranno un paio di minuti) e aggiungeteli al condimento. Fateli andare giusto per qualche attimo.
  5. Impiattate, decorate con del pesto di pistacchi,(se necessario ammorbidelto con un cucchiaio di acqua di cottura), foglie di basilico e granella di pistacchio. Un filo d'olio e buon appetito.
Provato questa ricetta?Votala e commenta qui sotto!
Potrebbe anche piacerti:
Primi

Gnocchi di barbabietola senza impasto

Se siete alla ricerca di una ricetta innovativa, gustosa e colorata, gli gnocchi di barbabietola senza impasto sono la scelta…
Primi

Ravioli con salmone e ricotta

Ravioli con salmone e ricotta! A questa ricetta sono particolarmente affezionata perché è stata scelta per essere pubblicata sulla rivista…
Primi

Gnocchi di ricotta con pesto di erbe aromatiche

Cercate un primo piatto veloce, gustoso e perfetto per ogni occasione? Gli gnocchi di ricotta con pesto di erbe aromatiche…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota la ricetta!