Piccola Pasticceria

Castagnole

Castagnole
Castagnole

Le castagnole sono un dolce particolarmente diffuso durante il periodo del Carnevale. Realizzate con una pasta fritte di farina, uova, zucchero e lievito istantaneo, queste deliziose prelibatezze sono una vera delizia per il palato. La pasta è morbida e leggera, con una croccante crosticina esterna, mentre all’interno è soffice e dolce.

Le castagnole sono tradizionalmente servite calde e ricoperte di zucchero semolato ma possono essere accompagnate anche da una Crema pasticcera o una salsa di cioccolato. Queste piccole prelibatezze sono perfette per celebrare il Carnevale, ma possono essere gustate in qualsiasi momento dell’anno.

L’impasto, fatto di ingredienti semplici come farina, uova, zucchero, lievito istantaneo, burro, può essere tranquillamente lavorato a mano. Dopo il riposo di mezz’ora, vengono create delle piccole palline che vanno poi fritte in olio bollente.

Inoltre, le castagnole sono un dolce versatile e possono essere personalizzate in base alle preferenze, come ad esempio con l’aggiunta di frutta secca, cioccolato o spezie per un sapore più unico. Le castagnole sono una scelta perfetta per una merenda o per una festa.

Scopri le altre ricette di Carnevale come i Crostoli, le Frittelle di mele di Carnevale, i Tortelli di carnevale e le Frittelle di mele e uvetta

Seguimi su Instagram!

Castagnole
Stampa ricetta
5 da 1 voto

Castagnole

Preparazione30 minuti
Cottura10 minuti
Difficoltà: Facile
Costo: Basso
Porzioni: 30 castagnole

Ingredienti

  • 200 g farina 00
  • 2 uova
  • 50 g burro morbido
  • 50 g zucchero semolato più per la decorazione finale
  • ½ bustina di lievito istantaneo
  • scorza di 1 limone
  • vanillina
  • 2 cucchiai di liquore strega o rum altrimenti succo d'arancia
  • olio di semi di arachide per la frittura

Istruzioni

  • In una ciotola impastate a mano tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto compatto ed omogeneo.
  • Coprite e lasciate riposare per 30 minuti.
  • Dopodiché prendete un pezzo di impasto, stendetelo formando un salamino e con un coppapasta tagliatelo in pezzetti da 10 a 12 g l'uno. Formate delle palline.
  • Prendete le vostre castagnole e friggetele in olio bollente a 175 gradi.
  • Giratele su tutti i lati e cuocetele per 1 o 1 minuto e mezzo.
    Castagnole
  • Scolatele su carta assorbente e passatele nello zucchero semolato.

Note

Le castagnole vanno mangiate subito appena fatte. Dopo perdono la croccantezza.
Si conservano al massimo 1 giorno a temperatura ambiente e vi consiglio di scaldarle un attimo al microonde prima di mangiarle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota la ricetta!




Altre ricette dal blog...