Torte

Plumcake al limone con meringa

Plumcake al limone con meringa
Plumcake al limone con meringa

PLUMCAKE AL LIMONE CON MERINGA. Oggi vi propongo una ricetta che è una bomba! Vi mostro come un dolce semplice da colazione si possa trasformare in un dessert da fine pasto, perfetto da presentare ad amici o commensali. L’effetto wow è garantito! La dolcezza della meringa, consumata a “crudo” viene smorzata dall’acidità del limone presente nel plumcake. Si ottiene cosi un dolce in assoluto ben bilanciato, che ti viene voglia di mangiarne ancora e ancora! Questa ricetta è da tenere a mente soprattutto quando ci avanzano gli albumi in cucina, magari dopo aver preparato la Crema pasticcera.

Ma parliamo della meringa, questa sconosciuta che crea sempre molta confusione tra francese, svizzera e italiana. Per questa ricetta ho usato la meringa svizzera, per cui ho pastorizzato gli albumi secondo un’apposita procedura: in un tegame ho cotto albumi e zucchero fino a raggiungere una temperatura di 60 gradi, poi ho montato il composto con le fruste a neve ben ferma fino ad ottenere una meringa bella soda. Quindi, avendo pastorizzato gli albumi, questo tipo di meringa può essere gustata a “crudo”, cioè senza passaggio in forno per farla asciugare. Io, dopo averla spalmata sul plumcake, ho deciso di flambarla, cioè caramellarla con l’uso del cannello (se non lo avete, potete metterla in forno per pochi minuti con la funzione grill attiva).

Volendo potete preparare solo il plumcake (senza burro) al limone ed avrete un dolce perfetto per colazioni e merende!

Scopri anche la ricetta del Plumcake quattro quarti o del Plumcake light

Seguimi su Instagram!

Plumcake al limone con meringa
Plumcake al limone con meringa
Plumcake al limone con meringa
Stampa ricetta
Nessun voto

Plumcake al limone con meringa

Preparazione30 min
Cottura30 min
Difficoltà: Facile
Costo: Basso
Porzioni: 6 persone

Ingredienti

  • 240 g farina 00
  • 150 g zucchero
  • 100 g olio
  • 3 uova
  • 150 g latte
  • 8 g lievito istantaneo per preparazioni dolci
  • estratto di vaniglia
  • scorza e succo di un limone

Per la bagna

  • 80 g acqua
  • 80 g zucchero

Per la meringa svizzera

  • 75 g albume
  • 150 g zucchero

Istruzioni

  • In una ciotola mescolate con una frusta, le uova con lo zucchero e la scorza di limone. Aggiungete poi il succo di limone, l'olio, il latte e l'estratto di vaniglia.
  • Versate quindi la farina e il lievito setacciati. Mescolate bene tutto il composto.
  • Versate il composto in uno stampo da plumcake da circa 25×12 cm. Utilizzate lo staccante per ungerlo o del burro e farina.
  • Cuocete a 165 gradi per 55 minuti in forno statico.
  • Nel mentre preparate la bagna: scaldate in un pentolino acqua e zucchero fino ad ottenere un composto ben sciolto.
  • Sfornate il plumcake, lasciatelo intiepidire, toglietelo dallo stampo e irroratelo con la bagna.
  • Ora occupatevi della meringa: scaldate a bagno maria lo zucchero e gli albumi, continuando a mescolare con una frusta. Misurate la temperatura con un termometro: non appena vengono raggiunti i 60° togliete subito il composto in modo da evitare la coagulazione dell'albume. Frullate con le fruste fino ad ottenere una meringa soda, soffice e lucida.
  • Mettete il composto in una sac à poche, senza beccuccio, fate un taglietto in cima e ricoprite tutta la superfice del plumcake.
  • Con una marisa formate dei ciuffi verso l'alto su tutta la meringa e con un cannello abbrustolitela leggermente in superfice. Se non avete il cannello potete mettere il plumcake in forno per qualche minuto con funzione grill attiva.

Note

Il plumcake si conserva per 2 o 3 giorni in frigo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota la ricetta!




Altre ricette dal blog...