Ricette di base

Crêpes (dolci o salate)

Crêpes (dolci o salate)
Crêpes (dolci o salate)

Crêpes dolci o salate: se avete sempre avuto difficoltà a preparare le crêpes, allora fermatevi perché da oggi non avrete più problemi! Qui sotto vi indico come fare per avere delle crêpes perfette per ogni occasione!

Le crespelle, in versione salata, tipiche della cucina francese, devono essere morbidi, sottili e non rompersi se vengono piegate. Gli ingredienti sono similari a quelli dei Pancake, ma la pastella è molto più liquida e non vi è il lievito istantaneo.

Sono una preparazione base perfetta per molti piatti e pietanze. Io quando le preparo non mette ne zucchero e ne sale, in modo da poterle utilizzare al meglio per più varianti. Infatti le potete farcire con confettura o nutella, per la versione dolce, diversamente potete usare ingredienti salati che più amate, come ad esempio Crespelle alla valdostana e Crespelle con funghi e prosciutto cotto.

Si preparano mescolando le uova con il latte, poi si aggiunge la farina setacciata (il peso della farina è sempre la metà di quello del latte). Si ottiene cosi una pastella liscia e priva di grumi! Dopodiché si ricopre, con un mestolo d’impasto, una padella bella calda leggermente imburrata. Si cuoce a fuoco medio per qualche attimo, poi si gira dall’altro lato. Pochi secondi ed ecco pronta la vostra crêpe!

Seguimi su Instagram!

Crêpes (dolci o salate)
Stampa ricetta
Nessun voto

Crêpes dolci o salate

Preparazione10 minuti
Cottura5 minuti
Difficoltà: Facile
Costo: Basso
Porzioni: 14 crespelle

Ingredienti

  • 3 uova
  • 450 g latte
  • 220 g farina 00
  • 10 g burro

Istruzioni

  • Rompete in una ciotola le uova, versate il latte e con una frusta, iniziate a mescolare. Aggiungete quindi la farina setacciata e mescolate il tutto con energia fino ad ottenere un composto liscio, omogeneo e privo di grumi. Dovessero presentarsi dei grumi, potete tranquillamente usare il frullatore ad immersione. Non ho messo sale, perché volendo si possono farcire anche con marmellata o nutella-
  • Coprite e lasciate riposare in frigo per 30 minuti (facoltativo).
  • Scaldate una padella da 24 cm di diametro, antiaderente, con un pezzetto di burro e tamponatelo con un foglio di carta da cucina. A questo punto, versateci un mestolo pieno di pastella, da 8 cm di diametro e distribuitelo su tutta la superficie facendo roteare in tutte le direzioni la padella. Mi raccomando, la padella non deve essere rovente e dovete essere molto veloci in questa operazione, altrimenti la pastella si rapprende subito e non si può più stendere.
  • Quando vedete le prime bolle uscire e che si stacca facilmente con una paletta, allora potete girarla sull'altro lato. Cuocete le crêpes un minuto circa per lato, fino a doratura.
    Crêpes (dolci o salate)

Note

Una volta cotte si conservano in frigorifero, coperte per 24 ore.
La pastella volendo la potete preparare il giorno prima e conservarla in frigo.
Volendo si possono surgelare sempre coperte e mettendo un foglio di carta forno tra una e l’altra.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota la ricetta!




Altre ricette dal blog...