Dolci

Treccia al burro svizzera

treccia al burro svizzera
treccia al burro svizzera

Ciao a tutti cari amici!!! Oggi vi do il buon giorno e la buona domenica con questa meravigliosa TRECCIA AL BURRO SVIZZERA, butterzopf (treccia al burro)! L’ impasto è simile a quello del Pan brioche, ma senza uova! La consistenza di questo lievitato è morbidissima, dal sapore delicato! Inoltre avendo messo poco zucchero si presta sia per essere farcito con ingredienti dolci che salati.

Infatti è perfetta per la colazione con burro e marmellata o volendo la potete accompagnare con salumi e affettati e presentarla come aperitivo o antipasto.

Farla è semplicissimo, leggete bene tutti i trucchi e i passaggi per farle l’intreccio a 4 e il risultato sarà eccellente!

Scopri altre ricette come Pan brioche con latte condensato, Paninelli al latte, Girelle di pan brioche al burro.

Seguimi su Instagram!

treccia al burro svizzera
Stampa ricetta
4,67 da 3 voti

Treccia al burro svizzera

Preparazione30 minuti
Cottura30 minuti
tempi di lievitazione3 ore
Difficoltà: Facile
Costo: Basso
Porzioni: 8 persone

Ingredienti

  • 250 g manitoba
  • 250 g farina 00
  • 80 g burro
  • 280 g latte
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 15 g lievito di birra fresco
  • 1 tuorlo per spennellare
  • goccio di panna o di latte per spennellare

Istruzioni

  • Preparate l'impasto: in una ciotola mescolate le farine con lo zucchero. Aggiungete il latte tiepido dove avete fatto sciogliere il lievito. Coprite e lasciate riposare per 10 minuti.
  • Dopodiché, aggiungete un pezzetto per volta il burro morbido. Aspettate che sia ben assorbito prima di aggiungere il pezzetto successivo. Aggiungete un pizzico di sale.
  • Coprite e lasciate lievitare per 2 o 3 ore, o fino al raddoppio.
  • Riprendete l'impasto, dividetelo in due parti e formate due filoncini lunghi 70 cm. Questo è il passaggio fondamentale: i filoncini devono avere un impasto omogeneo e soprattutto compatto. Non devono "stracciarsi", cioè rompersi altrimenti durante la lievitazione e la cottura si romperà in più punti perdendo cosi l'effetto treccia tipico di questo lievitato. Se doveste vedere l'impasto rompersi più volte vuol dire che non si è formata la maglia glutinica correttamente.
    Quando prendete l'impasto e formate i due filoncini dovete cercare di lavorarli il meno possibile.
  • Ora fate l'intreccio a 4 come da foto seguenti:
  • Primo passaggio.
  • Secondo passaggio.
  • Terzo passaggio.
  • Quarto passaggio.
  • Quinto passaggio.
  • Sesto passaggio.
  • Settimo passaggio.
  • Ottavo passaggio.
  • Ho trovato questa foto su internet e sicuramente vi può essere utile.
  • Lasciate lievitare per 30 minuti.
  • Spennellate con tuorlo e latte e cuocete a 190 gradi per 35/40 minuti.
  • Ecco pronta la vostra treccia svizzera.
    treccia al burro svizzera

Note

La treccia svizzera si conserva per 2 o 3 giorni sotto una campana o in un apposito sacchetto alimentare. Volendo potete anche congelarla.

4 Comments

  1. 5 stars
    Salve ho preparato l’impasto x la treccia,dato che è tardi per aspettare la lievitazione si può mettere in frigo e infornare domani?

    1. si volendo si! magari prima di infornare lasciala a temperatura ambiente per 2 o 3 ore.

  2. Sara says:

    È possibile utilizzare il lievito secco?
    Inoltre potresti elencare i vari passaggi con le velocità e i tempi della planetaria?

    1. nella ricetta sono indicati tutti i passaggi. La velocità è media. Si per il lievito secco, basta dividere per tre!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota la ricetta!




Altre ricette dal blog...