Primi

Riso venere gamberi e zucchine

Riso venere gamberi e zucchine
Riso venere gamberi e zucchine

RISO VENERE GAMBERI E ZUCCHINE. Perfetto per rimanere in linea senza rinunciare al gusto, questo primo piatto si fa mangiare volentieri in queste giornate primaverili. Ottimo anche da presentare a cene o aperitivi con amici o per un pranzo leggero in ufficio: è buonissimo anche da freddo!

Un primo piatto sano, leggero e super gustoso. Questo riso nero è un riso integrale profumatissimo e ricco di fibre e proprietà nutrizionali, che accompagnato con gamberi e zucchine, diventa ancora più sfizioso e saporito!

Facile e veloce da fare: mentre lasciate bollire il riso, cuocete in padella, le zucchine a dadini e i gamberetti (io ho usato per praticità quelli surgelati). Unite il tutto, date una bella mescolata, condite con olio e prezzemolo e il gioco è fatto!

Scopri le ricette dei primi piatti

Seguimi su Instagram!

Riso venere gamberi e zucchine
Stampa ricetta
Nessun voto

Riso venere gamberi e zucchine

Difficoltà: Facile
Costo: Medio
Porzioni: 5 persone

Ingredienti

  • 500 g riso venere
  • 2 zucchine
  • 400 g gamberi sgusciati congelati
  • prezzemolo
  • 1 spicchio d'aglio

Istruzioni

  • Iniziate mettendo a bollire il riso venere in una pentola con acqua salata, per 20 minuti circa.
  • Nel frattempo cuocete per qualche minuto i gamberi in una padella con un filo d’olio.
  • In una wok, rosolate lo scalogno tritato, o semplicemente uno spicchio d'aglio in camicia, con un goccio d’olio e aggiunteci le zucchine mondate e tagliate a cubetti.
  • Cuocete per 6/7 minuti.
  • Aggiunteci i gamberetti e cuocete per un paio di minuti ancora.
  • Terminata la cottura, prendete il riso e versatelo nella wok con i gamberi e le zucchine.
  • Aggiunteci del prezzemolo, un pizzico di sale e un filo d’olio, cuocete il tutto per un minuto. Il vostro riso gamberi e zucchine è pronto per essere gustato.
    Buon appetito 😋
    Riso venere gamberi e zucchine

Note

Se avanza, potete conservare il riso venere per un paio di giorni in frigo ben coperto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vota la ricetta!




Altre ricette dal blog...