Primi

Ravioli ripieni di salmerino e lardo su fonduta

Per la rubrica “ricette valdostane“, oggi vi presento un piatto bello saporito, gustoso, perfetto da replicare per il pranzo di questa domenica: ravioli ripieni di salmerino e lardo su crema di fonduta!
Ovviamente Fontina e lardo sono dell’azienda agricola @thequendoz: se non lo avete ancora fatto vi invito a visitare il loro sito dove potrete ordinare i loro meravigliosi e golosi prodotti valdostani.

Ravioli ripieni di salmerino e lardo su fonduta

Nessun voto
Preparazione 2 ore
Cottura 4 minuti
0 minuti
Porzioni 4 persone

Ingredienti
 

Per la pasta:

  • 300 g farina 00
  • 3 uova

Per il ripieno:

  • 100 g lardo
  • 300 g salmerino

Per la fonduta:

  • 400 g Fontina DOP
  • 1 bicchiere latte

Istruzioni

  1. Impastate la farina con le uova e lasciate riposare la pasta per un mezz'oretta.
  2. Occupatevi del ripieno: tritate la polpa del pesce a piccoli dadini. Tritate il tutto insieme al lardo.
  3. Prendete la pasta, tirate una sfoglia sottile, appoggiate su di essa piccoli mucchietti di ripieno a distanza di 5 cm.
  4. Ricoprite con una seconda sfoglia, facendo aderire bene le due parti.
  5. Ritagliate con un tagliapasta i ravioli.
  6. Preparate la fonduta: sciogliete la fontina con il latte in un pentolino. Disponete la fonduta nei piatti.
  7. Cuocete i ravioli in acqua bollente salata per un paio di minuti, scolateli e adagiateli direttamente nei piatti.
Provato questa ricetta?Votala e commenta qui sotto!
Potrebbe anche piacerti:
Primi

Ravioli con salmone e ricotta

Ravioli con salmone e ricotta! A questa ricetta sono particolarmente affezionata perché è stata scelta per essere pubblicata sulla rivista…
Primi

Gnocchi con ricotta e pesto di pistacchio

Desiderate stupire i vostri ospiti con un piatto davvero speciale? Allora la ricetta che fa per voi è quella degli…
Primi

Gnocchi di ricotta con pesto di erbe aromatiche

Cercate un primo piatto veloce, gustoso e perfetto per ogni occasione? Gli gnocchi di ricotta con pesto di erbe aromatiche…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota la ricetta!