Contorni

Patate duchessa

patate duchessa
patate duchessa

PATATE DUCHESSA! Dal nome e dall’aspetto, farle sembra difficile e complicato! In realtà è l’esatto contrario! Sono semplicissime da fare e non richiedono lunghe preparazioni! Si tratta di una specie di purè di patate, al quale vanno aggiunti i tuorli. Il composto va messo in una sac à poche con bocchetta rigata per formare dei ciuffetti direttamente su teglia. In forno per 15 minuti ed ecco pronte queste meravigliose chicche di patate!

Di origine francese, le patate duchessa sono perfette da presentare come contorno, per esempio, in abbinamento ad un Arrosto di maiale o durante le festività di Natale.

I vostri ospiti rimarranno estasiati e voi farete un figurone con poche e semplici mosse!

Scopri le altre ricette come Patate alla pizzaiola, Patate al forno e Patate con spezie a fisarmonica

Seguimi su Instagram!

patate duchessa
Stampa ricetta
5 da 1 voto

Patate duchessa

Preparazione10 min
Cottura50 min
Difficoltà: Facile
Costo: Basso
Porzioni: 4 persone

Ingredienti

  • 800 g patate
  • 80 g burro
  • 50 g parmigiano
  • 3 tuorlo
  • pizzico di sale
  • noce moscata
  • pepe

Istruzioni

  • Cuocete le patate con la buccia in acqua bollente.
  • Scolatele e lasciatele intiepidire.
  • Passatele nello schiacciapatate direttamente con la buccia, in una ciotola.
  • Aggiungete i tuorli, il burro, il sale, il pepe e il parmigiano. Mescolate bene con la frusta a mano o con le fruste elettriche fino ad avere un composto omogeneo.
  • Mettete il composto in una sac à poche con bocchetta a stella.
  • Sporcate i bordi di una teglia con del burro, coprite con la carta forno in modo che aderisca bene.
  • Formate dei mucchietti ben distanziati. Fate attenzione a non schiacciarli troppo, devono essere abbastanza alti in modo che in cottura non si abbassino eccessivamente.
  • Infornate a 200 gradi in forno statico per 17 minuti circa.

Note

Si conservano 2 o 3 giorni in frigo.
Volendo potete congelarle da crude: le mettete su teglia per 1 ora in freezer, poi negli appositi sacchetti. Vi basterà poi cuocerle direttamente in forno magari aggiungendo qualche minuto in più di cottura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota la ricetta!




Altre ricette dal blog...