Biscotti

Paste di meliga

PASTE DI MELIGA: deliziosi BISCOTTI di origine PIEMONTESE, della zona di CUNEO per la precisione. Unici e inconfondibili grazie al loro colore GIALLO intenso, dato dalla FARINA di MAIS, e alla loro consistenza FRIABILE: si sciolgono in bocca al primo morso!!!

Per farli c’è bisogno solo di una SAC A’ POCHE con BOCCHETTA STELLATA.

Nella RICETTA, troverete tutti i CONSIGLI e TRUCCHI per averli PERFETTI!!

Sono facili da preparare: tutto sta nel capire la giusta consistenza dell’impasto, in modo da poterli fare facilmente con la sac à poche e che non si deformino durante la cottura. Il riposo in frigo di almeno un’ora è FONDAMENTALE.

Come DESSERT per il dopocena, per COLAZIONE, MERENDA o SPUNTINO di metà mattina, LE PASTE DI MELIGA sono dolcetti semplicemente PERFETTI per ogni occasione, magari accompagnati da un buon moscato dolce piemontese.

Stampa ricetta
Nessun voto

Paste di meliga

Preparazione20 min
Cottura15 min
Porzioni: 25 biscotti

Ingredienti

  • 250 g farina 00
  • 125 g farina di mais
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 250 g burro freddo
  • 150 g zucchero
  • scorza di limone
  • estratto di vaniglia
  • pizzico di sale

Istruzioni

  • In una ciotola mescolate le farine con la vaniglia e il limone. Aggiungete il burro a pezzetti e continuate a mescolare a velocità bassa con la frusta a foglia. Se non avete la planetaria potete tranquillamente mescolare in una ciotola con un mestolo di legno.
  • Quando avrete ottenuto un composto sabbioso, aggiungete le uova, un pizzico di sale e continuate a mescolare senza lavorare troppo il composto.
  • Questo è il passaggio più delicato di tutta la ricetta: dovete ottenere la giusta consistenza, ne troppo morbida altrimenti i biscotti si scioglieranno in cottura, e ne troppo dura, altrimenti non riuscirete a lavorare l'impasto nella sac à poche. Una volta messo il composto nella sac à poche, se vedete che fate fatica, date ancora una mescolata in planetaria in modo da ammorbidirlo. Diversamente se vedete che il composto è troppo morbido, mettetelo un attimo in frigo a riposare.
  • Una volta capita la giusta consistenza, mettete il composto all'interno di una sac à poche con bocchetta stellata di 1 cm e formate, su teglia con carta forno, dei piccoli cerchi di circa 5/6 cm di diametro, ben distanziati tra loro. Mettere a riposare in frigo per 1 ora in modo che durante la cottura la forma dei biscotti rimanga intatta. Ora che siamo a Gennaio ho messo le teglie direttamente fuori in balcone.
  • Infornate a 180 gradi per 15 minuti in forno statico. Se volete infornare entrambe le teglie insieme usate forno ventilato a 175 gradi sempre per 15 minuti. Non appena i biscotti iniziano a dorare sono pronti.

Note

I biscotti di meliga si conservano in un contenitore ermetico o scatola di latta per circa due settimane.
Vi consiglio di utilizzare una sac à poche di stoffa: essendo l’impasto piuttosto duro, la sac à poche usa e getta rischierebbe di rompersi. 
Quando mettete l’impasto nella sac à poche mettetene poco per volta, altrimenti farete fatica a formare i vostri biscotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vota la ricetta!




Altre ricette dal blog...