Salati

Panini Laugenbrot

Panini Laugenbrot
Panini Laugenbrot

Panini Laugenbrot o anche conosciuti come panini Heidi!! Doratati all’esterno, con questa crosticina scura inconfondibile, ricoperta da semi o sale grosso, sono tipici della Germania, dell’Austria e del Sud Tirolo. Si chiamano anche panini Heidi, perché spesso l’abbiamo vista mangiare queste deliziose pagnotte insieme a suo nonno in montagna.

Perfetti per ogni occasione: per pic nic, feste di compleanno, buffet o apericena! Potete scegliere di mangiarli al naturale o farcirli con salumi e affettato! Profumatissimi e facilissimi da preparare!

La particolarità di questi panini è che prima di cuocerli in forno vanno bolliti in acqua e bicarbonato per 30 secondi! Poi decorati con semi o sale grosso e via in forno!

Farli è semplicissimo! Provateli e fatemi sapere!

Scopri la ricetta dei Panini con cioccolatoPanini alla zucca e i Panini ranocchia

Seguimi su Instagram!

Panini Laugenbrot
Stampa ricetta
5 da 1 voto

Panini Laugenbrot

Preparazione30 minuti
Cottura15 minuti
Difficoltà: Facile
Costo: Basso
Porzioni: 13 panini

Ingredienti

  • 250 g farina 00
  • 250 g farina mantioba
  • 140 g acqua
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 130 g latte
  • 15 g lievito di birra fresco oppure 5 g di quello secco
  • 30 g burro morbido
  • 10 g sale

Per cuocerli

  • 1 lt acqua
  • 50 g bicarbonato
  • 2 cucchiaini di sale

Istruzioni

  • Mescolate le farine con il latte dove avete fatto sciogliere il lievito insieme allo zucchero e l'acqua. Impastate fino ad ottenere un composto omogeneo. Infine aggiungete il burro morbido, un pezzetto alla volta e per ultimo il sale.
  • Coprite e lasciate lievitare per 2 ore.
  • Riprendente l'impasto e dividetelo in 13 pagnotte da 60 g.
  • Ogni pagnotta stendetela, con le mani, in un piccolo rettangolo, poi arrotolate su se stesso,
  • giratelo a 90 gradi e ripete l'operazione, pirlate bene (con la mano date la forma sferica al vostro panino, in modo che i bordi siano uniti sul fondo) per dare struttura al panino.
  • Formati i 13 panini metteteli a lievitare 1 ora su teglia con carta forno.
  • Bollite in una pentola l'acqua, quando raggiunge il bollore versate il bicarbonato e il sale (usate una pentola ampia, perché quando verserete il bicarbonato l'acqua tenderà ad uscire). Mettete a cuocere i panini 2 o 3 per volta per 30 secondi, scolateli con una schiumarola e rimetteteli su teglia.
  • Decorateli subito con sale grosso, semi di sesamo, di papavero o semi vari e fate due tagli obliqui e profondi con una lametta o un coltello ben affilato.
  • Infornate a 200 gradi in forno statico per 15 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota la ricetta!




Altre ricette dal blog...