Salati

Gnocco fritto

Ecco uno dei piatti che ho preparato per il buffet del compleanno di Maverick: un invitante gnocco fritto, accompagnato da gustosissimi affettati! E un piatto della tradizione emiliana che fa subito festa! Mangiato appena fritto è davvero la morte sua! Andrebbe messo lo strutto ma io preferisco il burro: il risultato è ottimo in ogni caso!!!

Gnocco fritto

Preparazione15 min
Cottura15 min
tempi di lievitazione3 h
Porzioni: 6 persone

Ingredienti

  • 300 g farina Manitoba
  • 200 g farina 00
  • 220 ml acqua
  • 10 g lievito di birra fresco
  • 70 g burro
  • 1 cucchiaino zucchero
  • 12 g sale
  • olio per frittura
  • affettato

Istruzioni

  • In una ciotola versate 60 g di farina Manitoba e mescolate con lievito, zucchero e 60 ml di acqua. Lasciate lievitare in forno spento con luce accesa per un'ora.
  • Terminato il tempo, riprendete l'impasto e versatelo nella ciotola di una planetaria insieme alla restante farina e acqua.
    Impastate il tutto, versate il sale e in ultimo aggiungete il burro morbido a pezzetti (uno alla volta).
    Coprite e lasciate lievitare per due ore.
  • Riprendete l'impasto lievitato e stendetelo con un po' di farina ad uno spessore di 4 mm circa.
  • Formate un rettangolo, tagliate delle strisce orizzontali di 5 cm e poi tagliatele in senso obliquo formando dei rombi.
  • Cuoceteli in olio di arachide a 175 gradi per un minuto per lato.
    Scolateli su carta assorbente.
    Servite lo gnocco fritto con del buon affettato.

Potrebbero piacerti anche...