Salati

Gnocco fritto

Ecco uno dei piatti che ho preparato per il buffet del compleanno di Maverick: un invitante gnocco fritto, accompagnato da gustosissimi affettati! E un piatto della tradizione emiliana che fa subito festa! Mangiato appena fritto è davvero la morte sua! Andrebbe messo lo strutto ma io preferisco il burro: il risultato è ottimo in ogni caso!!!

Stampa ricetta
Nessun voto

Gnocco fritto

Preparazione15 min
Cottura15 min
tempi di lievitazione3 h
Porzioni: 6 persone

Ingredienti

  • 300 g farina Manitoba
  • 200 g farina 00
  • 220 ml acqua
  • 10 g lievito di birra fresco
  • 70 g burro
  • 1 cucchiaino zucchero
  • 12 g sale
  • olio per frittura
  • affettato

Istruzioni

  • In una ciotola versate 60 g di farina Manitoba e mescolate con lievito, zucchero e 60 ml di acqua. Lasciate lievitare in forno spento con luce accesa per un'ora.
  • Terminato il tempo, riprendete l'impasto e versatelo nella ciotola di una planetaria insieme alla restante farina e acqua.
    Impastate il tutto, versate il sale e in ultimo aggiungete il burro morbido a pezzetti (uno alla volta).
    Coprite e lasciate lievitare per due ore.
  • Riprendete l'impasto lievitato e stendetelo con un po' di farina ad uno spessore di 4 mm circa.
  • Formate un rettangolo, tagliate delle strisce orizzontali di 5 cm e poi tagliatele in senso obliquo formando dei rombi.
  • Cuoceteli in olio di arachide a 175 gradi per un minuto per lato.
    Scolateli su carta assorbente.
    Servite lo gnocco fritto con del buon affettato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vota la ricetta!




Altre ricette dal blog...