Antipasti e Buffet

Focaccine in padella con stracchino

Focaccine in padella con stracchino
Focaccine in padella con stracchino

FOCACCINE IN PADELLA CON STRACCHINO: ricetta SPRINT! NO LIEVITAZIONE, NO FORNO, NO STRESS! Si preparano in un baleno! Perfette per APERITIVI, MERENDA, PIC NIC, PRANZO IN UFFICIO o come PIATTO UNICO!

Facilissime, super pratiche buone da paura!!! Queste focacce mi salvano la cena, la merenda e il pranzo veloce in ufficio! LE ADORO!!! Questa è la versione veloce della Focaccia al formaggio (tipo Recco).

Non c’è bisogno di accendere il forno perché si cuociono direttamente in padella e non c’è lievitazione. Credetemi il risultato è da paura! Farcite con abbondante stracchino, è la morte loro!!!

Infatti basta impastare acqua e farina, un po’ d’olio e un pizzico di sale. Dividere l’impasto in pagnotte e stenderle a cerchio. Farcire con stracchino e richiudere i bordi. Basterà poi cuocere le vostre focacce in padella per circa 5 ed il gioco è fatto!

Ottime anche feste di compleanno!

Scopri le ricette facili e veloci delle ciambelle di pizzaFocaccia farcita veloce in padella, Focaccine veloci in padella, Focaccia al formaggio in padella e dei muffin di pizza

Seguimi su Instagram!

Focaccine in padella con stracchino
Stampa ricetta
5 da 3 voti

Focaccine in padella con stracchino

Preparazione20 minuti
Cottura10 minuti
Difficoltà: Facile
Costo: Basso
Porzioni: 10 focaccine

Ingredienti

  • 400 g farina 0
  • 220 g acqua
  • 30 g olio
  • 10 g sale

Per la farcia

  • 320 g stracchino

Per la cottura

  • olio di semi

Istruzioni

  • Impastate tutti gli ingredienti a mano o con l'aiuto di una planetaria.
  • Lasciate riposare l'impasto coperto per 15 minuti.
  • Dividete l'impasto in 10 panetti da 75 g circa.
  • Stendete ogni panetto con il mattarello e al centro metteteci un po' di stracchino.
  • Richiudete bene i bordi e stendete leggermente con il mattarello.
  • In una padella con un filo d'olio cuocete le vostre focaccine per circa 4 o 5 minuti per lato, tenendo il fuoco medio basso. Fatte attenzione a non bruciarle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota la ricetta!




Altre ricette dal blog...