Focaccia genovese

Uno dei piatti che amo di più in assoluto è la focaccia: alta, bassa, croccante, morbida, farcita o semplice al naturale, l’adoro in ogni sua forma!
La ricetta che vi propongo oggi, è di una classica focaccia genovese: sottile, morbida e al tempo stesso croccante, una delizia che mio figlio ha letteralmente divorato sia a merenda che a cena!

Focaccia sottile

Preparazione30 min
Cottura15 min
tempi di lievitazione3 h
Porzioni: 10 persone

Ingredienti

Per due teglie 30x40:

  • 400 g farina 00
  • 250 g farina Manitoba
  • 335 g acqua
  • 13 g sale
  • 10 g zucchero
  • 18 g lievito di birra fresco
  • 30 g olio evo

Per ungere le teglie:

  • 30 g olio evo

Per la superficie:

  • 30 g olio evo
  • 10 g sale
  • 200 g acqua

Istruzioni

  • In una ciotola mescolate le farine con quasi tutta l'acqua, aggiungete lo zucchero e il sale, poi versate l'acqua rimasta e impastate bene.
  • Aggiungete il lievito di birra sbriciolato, poi l'olio e impastate per 15 minuti.
  • Prendete l'impasto, pirlatelo, dividetelo in due (500 gr circa) e create due rettangoli con l'aiuto delle mani.
  • Date una piega a tre (vedi foto) e arrotolatelo lasciando la chiusura sotto a contatto con il banco di lavoro.
  • Ripetete l'operazione anche con l'altro rettangolo.
  • Coprite i due panetti con un canovaccio e fate riposare per 40 minuti.
  • Ungete la prima teglia con 15 g di olio, senza andare negli angoli.
  • Posizionate il panetto su un piano infarinato, schiacciatelo con le dita per allargarlo, sempre utilizzando solo indice, medio e anulare.
    Stendetelo con un mattarello per ottenere una forma rettangolare.
  • Adagiate l'impasto sulla teglia (come in foto) e lasciate riposare ancora per 30 minuti.
    Ripetete l'operazione per il secondo panetto.
  • Schiacciate bene con la punta delle dita stendendo l'impasto su tutta la teglia, creando un piccolo bordo. Coprite e lasciate riposare per un'ora.
  • Preparate la salamoia mescolando acqua e sale.
  • Con le tre dita (indice, medio anulare) imprimete i tipici buchi sulla focaccia spingando verso i bordi, lasciando circa 1 cm tra un buco e l'altro.
  • Ora versate su ogni focaccia 30 g di olio e metà salamoia. Spargetela con le mani su tutta la superficie.
    Lasciate lievitare per altri 40 minuti senza coprirla.
  • Cuocete in forno statico preriscaldato a 230° per 15 minuti.

Altre ricette dal blog!