Dolci Lievitati

Colomba pasquale veloce

colomba veloce

Finalmente ecco la mia ricetta della colomba pasquale veloce!!! Dopo diversi tentativi sono riuscita a trovare la ricetta PERFETTA!!!!

Se solo l’idea di preparare un lievitato di questa portata vi terrorizza, non preoccupatevi questa è la RICETTA giusta per voi proprio perché ha gli stessi ingredienti con le stesse quantità della classica.

Vi assicuro che preparare in casa questo dolce tipico pasquale come la colomba, dà veramente tante soddisfazioni! Inoltre ho velocizzato le tempistiche di lievitazione: infatti a differenza di quella classica, questa veloce si prepara con un unico impasto e in 2 ore al massimo 2 ore e mezza avrete una colomba a dir poco deliziosa.

La ricetta è per uno stampo da 1 kg, se ancora non ce l’hai clicca qui!
Ora bando alle ciance! Segnatevi subito gli ingredienti e mani in pasta!

Se vi è piaciuta la ricetta potete lasciare la vostra opinione nei commenti in fondo alla pagina!!

Scopri le altre ricette di Pasqua!

Seguimi su Instagram!

colomba pasquale veloce
Stampa ricetta
5 da 2 voti

Colomba pasquale veloce

Preparazione45 minuti
Cottura55 minuti
tempi di lievitazione2 ore 30 minuti
Difficoltà: Media
Costo: Basso
Porzioni: 12 Persone

Ingredienti

Lievitino

  • 50 g farina Manitoba
  • 50 g acqua
  • 12 g lievito di birra fresco oppure 5 g di quello secco

Impasto:

  • 400 g farina Manitoba
  • 90 g acqua
  • 140 g zucchero
  • 100 g burro morbido
  • 5 g sale
  • 250 g uvetta o gocce di cioccolato
  • 2 uova a temperatura ambiente
  • 1 bacca di vaniglia o 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • scorza d'arancia
  • scorza di limone

Per la glassa

  • 60 g albume
  • 10 g amido di mais (maizena)
  • 50 g mandorle pelate
  • 50 g nocciole intere spellate
  • 20 g farina di mais fioretto
  • 65 g zucchero di canna

Decorazione:

  • mandorle con la buccia
  • granella di zucchero

Istruzioni

  • Per prima cosa mettete l'uvetta in ammollo e tirate fuori il burro dal frigo.

Lievitino

  • Versate in una ciotola la farina, l'acqua e il lievito sbriciolato. Mescolate bene con un cucchiaio fino ad aver una consistenza molto morbida tipo pastella.
  • Coprite con pellicola e lasciate lievitare per un'ora in forno spento.

Impasto:

  • Riprendete il lievitino, versatelo nella ciotola di una planetaria, insieme alla farina e all'acqua. Impastate a velocità media per due minuti, il composto sarà disomogeneo. Aggiungete ora un uovo e metà dello zucchero. Prima di inserire il secondo uovo accertatevi che il primo sia ben assorbito e che le pareti siano pulite, ci vorranno circa 3 o 4 minuti a velocità medio-bassa.
  • Se vedete che l'impasto rimane attaccato alle pareti potete aiutarvi con una marisa staccandolo voi a mano o cambiando il gancio ad uncino con quello a foglia. Aggiungete quindi il secondo uovo e l'altra metà di zucchero continuando ad impastare a velocità media. Quando l'impasto è ben incordato (l'impasto deve attaccarsi al gancio e le pareti della planetaria devono essere pulite) aggiungete il burro, un pezzetto alla volta (prima di inserire il secondo pezzetto accertatevi che il primo sia ben assorbito).
  • Aromatizzate con la vaniglia, la scorza di arancia, di limone e il sale.
    Il tempo totale d'impasto sarà di circa 25 minuti.
  • Versate l'uvetta sgocciolata e ben strizzata e impastate a bassa velocità con delicatezza per non romperla.
  • Prendete l'impasto, mettetelo su un pianale, e stendetelo leggermente formando un rettangolo.
  • Ora dategli delle pieghe di rinforzo: prendete l'estremità inferiore del rettangolo e piegatela verso il centro, sovrapponendola leggermente.
    Prendete quindi l'estremità superiore del rettangolo e piegala verso il basso, sovrapponendola alla piega precedente.
    Ruotate l'impasto di 90 gradi in senso orario o antiorario e ripetete il processo di piegatura. Piegate l'estremità inferiore verso il centro, poi l'estremità superiore verso il basso.
  • Dividetelo in due panetti: uno da 750 e l'altro da 460.
    Prendete il panetto più grande, stendetelo leggermente con le mani(senza aggiunta di farina) per create un filone che andrete a mettere in centro allo stampo della colomba. Dividete in due il panetto restante, create due piccoli filoncini e disponeteli nello spazio delle ali, all'interno dello stampo.
  • Lasciate lievitare in forno spento con luce accesa per circa 1 ora o 1 ora e mezza, o comunque non appena arriverà ad 1 cm dal bordo.

Glassa:

  • Frullate le mandorle, le nocciole e lo zucchero.
  • Ponete il composto in una ciotola e con una frusta montate insieme all'amido, all'albume e alla farina. Se vedete che è troppo denso aggiungete un goccino d'acqua per avere più facilità dopo nella decorazione.

Cottura:

  • Terminata la lievitazione cospargete la glassa sulla superficie della colomba e decorate con granella di zucchero e mandorle.
  • Cuocete in forno statico a 170 gradi per 55 minuti/1 ora. Fate sempre la prova dello stecchino! Coprite con la stagnola 15 minuti prima dalla fine della cottura per evitare che si bruci.
  • Terminata la cottura infilzate in senso obliquo la colomba con lo spillone e capovolgetela fino al suo completo raffreddamento (ciò impedirà che la colomba collassi su se stessa).
  • Ecco pronta la vostra colomba veloce

Note

La colomba si mantiene perfettamente per 4 o 5 giorni in un sacchetto alimentare o sotto una campana. Diversamente potete anche congelarla.

4 Comments

  1. Al posto del lievito di birra fresco posso aggiungere quello secco ? E se si in che quantità?

    1. certamente! 5 g di quello secco

  2. Lorella says:

    5 stars
    Buongiorno Federica, devo assolutamente ringraziarti per questa ricetta della Colomba, e’ venuta bellissima e buonissima!!
    Buona Pasqua dal Canada!!

    1. ciao Lorella!!! Ne sono davvero felice!!! Bravissima!! un caro saluto a te!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota la ricetta!




Altre ricette dal blog...