Dolci

Ciambelle fritte

ciambelle fritte
ciambelle fritte

CIAMBELLE FRITTE: sono il dolce perfetto per celebrare il Carnevale o anche feste di compleanno! Questi dolcetti morbidi e golosi possono essere fritti in olio bollente o cotti in forno per una versione più leggera, ricoperti di zucchero semolato, creano un’esplosione di sapore in ogni boccone.

L’impasto delle ciambelle è il classico Pan brioche e l’ho utilizzato anche per i bomboloni con crema diplomatica!

Scopri le ricette delle ChiacchiereTortelli di carnevale

Seguimi su Instagram!

ciambelle fritte
Stampa ricetta
5 da 1 voto

Ciambelle fritte

Preparazione20 minuti
Cottura10 minuti
tempi di lievitazione3 ore
Difficoltà: Facile
Costo: Basso
Porzioni: 28 ciambelle

Ingredienti

  • 250 g farina 00
  • 250 g farina Manitoba
  • 15 g lievito di birra fresco oppure 5 g di quello secco
  • 2 uova
  • 180 g latte
  • 80 g burro morbido
  • 80 g zucchero semolato
  • scorza di limone
  • scorza di arancia
  • 1 lt olio di arachide
  • zucchero semolato per la decorazione
  • pizzico di sale

Istruzioni

  • In una ciotola mescolate tutti gli ingredienti ad eccezione del sale e del burro.
  • Una volta che l'impasto è ben incordato, aggiungete un pezzetto alla volta, il burro morbido e infine il sale.
  • Formate una palla omogenea, coprite e mettete a lievitare per 2 o 3 ore (l'impasto deve triplicare).
  • Riprendete l'impasto, stendetelo in un rettangolo da circa 28×40 cm spesso 1 cm.
  • Con un coppapasta da 7 cm formate tanti cerchi e con un cerchio da 3 cm formate il buco in centro (io ho usato un beccuccio della sac à poche ma anche il tappino di una bottiglia andrà bene.)
  • Disponete le vostre ciambelle su teglia con carta forno ben distanziate, rimettete in forno spento e lasciate lievitare per 1 ora.
  • Scaldate l'olio in una padella e portatelo alla temperatura di 175 gradi. Se non avete il termometro basterà usare uno stuzzicadenti ( se iniziano a formarsi le bollicine intorno, vuol dire che l'olio è pronto).
  • Tagliate la carta intorno alla ciambella e immergete il tutto nell'olio: la carta si staccherà all'istante e voi potrete estrarla con una pinzetta.
  • Cuocetele per qualche attimo su entrambi i lati, appena iniziano a indorarsi, scolatele su carta assorbente e poi passatele subito, ancora da calde, nello zucchero semolato (se non lo fate subito lo zucchero non si appiccicherà).

Note

Volendo, per una versione più leggera, potete cuocerli in forno statico a 180 gradi per 15 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota la ricetta!




Altre ricette dal blog...