Antipasti e Buffet

Blinis con patate e polpo grigliato

blinis con patate e polpo grigliato
blinis con patate e polpo grigliato

Blinis con patate e polpo grigliato! Questo è un antipastino perfetto per quando si hanno ospiti a cena e si addice anche al pranzo di Natale, Cenone di Capodanno, Pasqua e Pasquetta!

Belli da presentare e facilissimi da fare! Farete un figurone!

Scopri le ricette dei Pancake salati al nero di seppia con stracciatella e gambero crudoMini pancake al salmone e Mini pancake alla rucola con bresaola

Seguimi su Instagram!

blinis con patate e polpo grigliato
Stampa ricetta
Nessun voto

Blinis con patate e polpo gratinato

Preparazione30 minuti
Cottura15 minuti
Difficoltà: Facile
Costo: Alto
Porzioni: 20 blinis

Ingredienti

Per la base:

  • 80 g farina 00
  • 1 uovo
  • 8 g lievito chimico in polvere
  • 100 ml latte
  • 50 ml panna da cucina
  • 8 g nero di seppia

Per la decorazione:

  • 200 g patate con la buccia
  • 1 cucchiaio raso di curcuma
  • 500 g polpo
  • 2 foglie d'alloro
  • sale
  • olio evo
  • prezzemolo
  • 30 g burro
  • 30 g parmigiano
  • goccio di latte o acqua facoltativo

Istruzioni

Per il puré di patate alla curcuma

  • Mettete a bollire le patate per 40 minuti circa. Scolatele, lasciatele raffreddare e passatele in uno schiacciapatate all'interno di una ciotola. Aggiungete sale, pepe, curcuma, il burro, il parmigiano e date una bella mescolata. Se vedete che il composto è troppo denso aggiungete un goccino di latte o acqua: deve essere sodo ma lavorabile successivamente con la sac à poche.

Per i blinis al nero di seppia

  • In una ciotola mescolate il tuorlo con il latte, la panna e il nero di seppia, versate la farina insieme al lievito e continuate a mescolare.
    Montate a neve l’albume con un pizzico di sale.
    Aggiungete l’albume all’impasto e con movimenti delicati iniziate a mescolare.
  • Scaldate una padella antiaderente e versate mezzo cucchiaio di impasto.
    Vedrete che inizierà subito a gonfiarsi e quando appariranno le bollicine in superficie, potrete girare il vostro blinis sul lato opposto e cuocerlo ancora per un paio di minuti.
    Una volta cotti lasciateli raffreddare.

Per il polpo

  • Prendete il polpo e lavatelo sotto l'acqua, poi togliete con un coltellino il becco e gli occhi. Vi basterà fare una piccola incisione intorno alla sacca degli occhi e intorno alla bocca nella parte inferiore centrale del polpo. Immergetelo per tre volte in acqua bollente con alloro e sale grosso e cuocetelo per 30 minuti circa (30 minuti per ogni 500g di peso). Una volta terminata la cottura del polpo lasciatelo completamente raffreddare nella sua acqua di cottura: questo passaggio è importante per ottenere una polpa morbida e non stoppacciosa. Una volta raffreddato tagliate con le forbici i tentacoli dalla base lasciandoli interi.
  • In una ciotolina mescolate olio e prezzemolo.
  • Spennellate i tentacoli con olio e prezzemolo e passateli alla griglia per una decina di minuti. Ogni tanto ripassateli con il pennello con altro olio e prezzemolo. Lasciate raffreddare, tagliate a tocchetti e mettete da parte.

Composizione del finger food

  • Mettete la puré di patata all'interno di una sac à poche con bocchetta rigata. Prendete un blinis, decoratelo con un ciuffo di patate, un tocchetto di polpo grigliato e con dell'erba cipollina.
  • Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota la ricetta!




Altre ricette dal blog...