Antipasti e Buffet

Baccalà in tempura

Baccalà in tempura

Ecco un antipasto che fa subito Natale: baccalà in tempura!
La fragranza della crosticina rende questo piatto irresistibile e appetitoso. Usando la farina di riso insieme all’acqua gassata ghiacciata, si otterrà una tempura croccante, leggere ed ariosa.
Il successo è garantito!!! Ottimo anche per chi è intollerante al glutine!

Baccalà in tempura
Stampa ricetta
Nessun voto

Baccalà in tempura

Preparazione15 min
Cottura5 min
Tempo totale20 min
Porzioni: 4 persone

Ingredienti

  • 1 kg baccalà dissalato
  • 450 g farina di riso
  • olio di arachide
  • acqua gassata ghiacciata

Istruzioni

  • Prendete il baccalà dissalato e tenetelo comunque in ammollo per almeno un'oretta in modo da togliere tutti i residui di sale.
  • Dopo un'ora, riprendete il baccalà, togliete la pelle e tagliatelo a cubetti di 2 o3 cm.
  • In una ciotola versate la farina di riso, e a filo l'acqua ghiacciata gassata, mescolate bene il tutto: mi raccomando la pastella deve essere bella densa, altrimenti si staccherà dal baccalà durante la cottura.
  • Scaldate in una padella l'olio a 170 gradi, intingete i cubetti di baccalà nella pastella e immergeteli nell'olio bollente. Cuoceteli per 5 minuti circa. Scolateli su carta assorbente.
    Serviteli ben caldi.
    Buon appetito!
    Baccalà in tempura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vota la ricetta!




Altre ricette dal blog...