Torte

Albero di pavlova

albero di pavlova
albero di pavlova

Se avete nel frigo degli albumi che vi avanzano o semplicemente avete voglia di un bel dolce natalizio, allora questa è la ricetta che fa per voi: ALBERO DI PAVLOVA! Un dolce apparentemente tecnico e difficile quando in realtà si può preparare senza incontrare particolari difficoltà! Il trucco sta nel montare bene la meringa per poter formare tre cestini di diverse dimensioni! Una volta in forno, ve li dimenticate per circa 2 ore!

Una volta cotti i vostri cestini, potete farcirli con panna e frutti di bosc come ho fatto io o altrimenti con Namelaka al cioccolato biancoCrema pasticcera o Crema al cioccolato bianco.

Inoltre questo è un dolce perfetto per chi è celiaco perché è gluten free, poi per comodità, se avete ospiti, potete preparare le basi di meringa il giorno prima e farcirle al momento creando poi un albero scenografico spettacolare!

Vedrete che queste mini pavlove alla frutta conquisteranno tutti!

Scopri le altri ricette con gli albumi come i Macarons, le Tegole valdostaneCiambella di albumi

Seguimi su Instagram!

albero di pavlova
Stampa ricetta
5 da 4 voti

Albero di pavlova

Preparazione2 ore
Cottura1 ora 30 minuti
Difficoltà: Difficile
Costo: Basso
Porzioni: 8 persone

Ingredienti

Per la meringa

  • 180 g albumi circa 6
  • 180 g zucchero semolato
  • 180 g zucchero a velo

Per la farcia

  • 800 g panna fresca da montare non zuccherats
  • 200 g zucchero a velo
  • confettura di frutti di bosco
  • frutti di bosco fargole, lamponi e ribes

Per la decorazione

  • 2 cucchiai di latte condensato
  • zucchero semolato
  • rametti di rosmarino
  • ribes e lamponi

Istruzioni

Per la meringa

  • Montate in una ciotola gli albumi a temperatura ambiente con lo zucchero semolato. Quando il composto inizia a diventare spumoso aggiungete lo zucchero a velo e continuate a montare fino ad ottenere un bel composto compatto e sodo.
  • Sulla frusta deve formarsi il classico "becco" altrimenti potete fare la prova con il cucchiaino: mettetelo dentro la meringa e se rimane in piedi senza cadere vuol dire che è pronta.
  • Disegnate su un foglio di carta forno un cerchio da 20 cm e uno da 10 cm, lasciando dello spazio tra loro. Su un'altro foglio più piccolo disegnate un cerchio da 15 cm di diametro.
  • Capovolgete i fogli di carta forno in modo da non andare a contatto con la matita, versate all'interno dei cerchi il composto di albumi e con una marisa dategli la forma della pavlova, lisciando i bordi e portando la meringa verso l'alto. Al centro scavate leggermente in modo da creare lo spazio per la farcia.

Per la cottura

  • Cuocete in forno ventilato a 110 gradi per 1 ora e mezza con sportello leggermente aperto (metteteci un mestolo di legno per tenere la porta del forno socchiusa). Dopodiché spegnete il forno e lasciate le vostre meringhe raffreddare completamente in forno sempre con lo sportello semiaperto.

Per la farcia

  • Montate con le fruste la panna fredda da frigo insieme allo zucchero a velo, coprite e rimettete in frigo. Lavate delicatamente la frutta.

Per la composizione

  • Iniziate a montare il vostro albero di pavlova: disponete il primo cerchio da 20 cm direttamente su piatto da portata, sporcatelo con un velo di confettura all'interno e farcite, con l'aiuto di un cucchiaio, con panna, qualche cucchiaio di confettura, fragole, ribes e lamponi, facendo attenzione a riempire anche lungo i bordi.
  • A questo punto posizionate sopra il disco da 15 cm e ripetete l'operazione: farcite la base con confettura, poi dentro e sui bordi con panna, altra confettura e frutta. Ultimate con il terzo disco più piccolo da 10 cm e farcite con uno strato di confettura alla base, panna, altra confettura e infine con la frutta.

Per la decorazione

  • Ora passate alla decorazione. Per dare l'effetto brina, intingete il rosmarino, qualche lampone e il ribes in una ciotolina con il latte condensato e poi passateli nello zucchero semolato. Metteteli qua e la su tutta la torta e se volete date una spolverata di zucchero a velo.
  • Buon Natale a tutti!
    albero di pavlova

Note

Attenzione: la meringa patisce molto l’umidità del frigo, quindi volendo potete preparare la meringa il giorno prima e tenerla coperta in un luogo asciutto. Montate la panna e completate la vostra pavlova solo al momento. Eventualmente potete conservarla in freezer e tirarla fuori un attimo prima di servire.

8 Comments

  1. Elena says:

    Muchas gracias!!!!

  2. Hele says:

    Meravigliosa!! Spiegata benissimo! Grazie

  3. Teresa says:

    Question, can i “build” the cake before leaving for a dinner party or should I built it just before serving

    1. You can make it just before dinner, be careful that it gets damp in the fridge, it must remain for a short time

      1. Teresa says:

        Thank you so much !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota la ricetta!




Altre ricette dal blog...